Consigli di Donna
- Home page - - Contatti -

Un bel terrazzo fiorito

Non tutti ci possiamo permettere un giardino per piantare dei fiori, ma se abbiamo un terrazzo possiamo piantare lì dei fiori. Per prima cosa dobbiamo scegliere delle piante che fioriscono fino all'autunno, per mantenere il nostro balcone fiorito fino alla fine dell'estate.

balconi terrazzi fioriti

I fiori che troviamo più spesso sui balconi sono i GERANI,scelti da molti per i loro colori, per l'abbondante fioritura che si protrae fino a ottobre ,e anche perche non hanno bisogno di molte cure e li rendono adatti anche per chi non ha il pollice verde, oppure ha poco tempo da dedicare alle sue piante.

Ci sono varie specie di geranei quelli ricadenti, i cosiddetti parigini, possiamo unirli con le verbene o con il bidens, piccola mergherita gialla a portamento prostrato, che spicca tra i gerani di colore rosso o rosa.Oppure ci sono i gerani zonali che hanno infiorescenze erette, possiamo riempire lo spazio alla base delle piante con la lobelia, o con le campanule.

Un altro tipo di pianta che troviamo molto spesso nei terrazzi sono le SURFINE,di questa pianta ne esistono molte varietà differenti per colore forma e dimensioni dei fiori.per assicurarci per tutta l'estate molti fiori coloratiRicordiamoci di annaffiare regolarmente le surfinie e di fornire del concime ricco in potassio ogni settimana.Tra una pianta di surfinia e l'altra potemmo mettere del bacopa o della gypsophila,piante con fiorellini bianchi che spiccheranno tra le grandi campanule colorate.Se i geranei ci hanno stancato possiamo piantare delle VERBENE coloratele possiamo scegliere tra le specie dei TAPIEN ottenendo un cespuglio di fiori che ricopriranno anche i vasi.Se siamo spesso fuori casa e non vogliamo rinunciare ad un terrazzo fioritopossiamo scegliere dei MESEMBRIANTEMI oppure la PORTULACA, una pianta annuale,che fiorisce in abbondanza e tende ad autoseminarsi, per avere nuove piante l'anno prossimo.Al sole possiamo piantare anche delle piante usate per i giardini rocciosiche ci regalano tanti fiori per molti anni e ce ne sono di tanti tipi. Questo tipo di fiori vanno bene per un terrazzo esposto al sole,ma se il nostro terrazzo si trova in luogo ombreggiato possiamo orientarci su fiori che avrebbero vita breve al sole, come gli impatiens, di cui possiamo trovare numerosi ibridi in commercio con fiori di tutti i colori, che sbocceranno fino a ottobre. Se preferiamo delle piante che ricoprano la balaustra del terrazzo possiamo scegliere la TORENIA, pianta annuale a fiori rosa, bianchi, gialli o viola, a forma di trombetta molto facile da coltivare.Se preferiamo fiorellini piccoli ,che formino un piccolo cespuglio nei vasi possiamo coltivare dell'ALISSO che crescerà con facilità, riempiendo le nostre fioriere.Se il balcone riceve alcune ore di sole possiamo orientarci anche sull'AGATEA, una piccola margheritina perenne, oppure possiamo scegliere delle margherite bianche o delle gerbere colorate che fioriranno fino alla fine dell'estatee si autosemineranno per regalarci altre piante l'anno prossimo. se non abbiamo proprio il pollice verde possiamo piantare delle piante arometiche comeil basilico,salvia,timo,rosmarino ecc. queste piante hanno poche esigenze.Le piante aromatiche inoltre producono anche piccoli fiorellini colorati e hanno in genere foglie dai colori particolari, molto gradevoli.

Una volta scelti i fiori dobbiamo preparare le fioriere; è bene cambiare la terra ogni anno, gettando quella dell'anno passato,potrebbe contenere larve di insetti e semi di piante infesstanti.La nuova terra dovrà ricca, ben drenata, soffice,dobbiamo mescolare con sabbia e concime organico, in modo che le radici delle piccole piante che stiamo mettendo a dimora si sviluppino senza problemi. Se è possibile utilizziamo delle fioriere in coccio,più resistenti alle intemperie e più porose, in grado di disperdere l'umidità del terreno.altrimenti usiamo fioriere di plastica o di resina.Su una fioriera grande 50-60 CM mettiamo solo due piante di geraneo o di surfinia,se all'acquisto le piantesono già grandine ne basta una .Mentre per le altre piante calcoliamo tra una e l'altra almeno 15-20 CM.Se è possibile possiamo anche utilizzare delle vasche al posto delle fioriere, in cui potremo piantare numerose piantine , oppure piccoli arbusti.